Rinnovare delle vecchie sedie

23:57:00 Laura Leone 0 Comments

RINNOVARE DELLE VECCHIE SEDIE E TRASFORMARLE CON UN BUDGET BASSO

Restauro trasformazione sedia vintage finitura cerata
 
Eccoci con un nuovo progetto.

Tutto è nato quando ho fatto l'ultimo trasloco. Nel nuovo salotto dovevo mettere un tavolo dell'800 color mogano ma non avevo delle sedie da abbinargli! 
Ho girato tantissimi negozi, ma tra i costi veramente alti e l'aspetto che non sempre era di mio gradimento non sono riuscita a trovare delle sedie da accostare a quel tipo di tavolo. Anche perchè il resto dell'arredamento della stanza è di Ikea.
sedia vintage prima della trasformazione restauro Tra l'altro la mia idea era quella di accostare delle sedie che avessero dei colori tenui tutti differenti tra loro.

Non trovandole ho deciso che avrei provato a farle da sola.
sedia vintage prima della trasformazione restauro Ho acquistato le sedie in un negozio dell'usato e la scelta non è stata per niente facile. Il budget era veramente basso e i prezzi delle sedie usate, non di marca ma totalmente in legno, si aggirano tra i 10 e i 20 euro. 

Se le trovate a meno ancora meglio.

La mia scelta è così ricaduta su delle sedie senza troppi difetti: quindi con una seduta abbastanza resistente e non rovinata, con i piedi integri e senza buchi causati dai tarli.
 
Ho trasformato tavoli, cassettiere, tavolini ma vi assicuro che le sedie sono state quelle che mi hanno preso più tempo in assoluto.

I MATERIALI 

A questo punto vediamo cosa può servirvi: 

  • alcol e pezze
  • levigatrice e carta vetrata a grana 80 - 120 - 240
  • colori acrilici Fleur (confezione da 50ml, in 5 diversi colori o quanti ve ne servono). Dovrebbe bastare una confezione per sedia, ma dipenderà molto dal lavoro di levigatura che andrete ad effettuare sulle vostre sedie.
  • cera liquida di finitura opaca ed impermeabile (ad acqua)
  • pennelli. Uno per colore, o uno solo, ma ricordate di lavarlo per bene dopo l'uso con acqua calda e sapone neutro, e qualche pennello da ritocco più piccolo per curare i dettagli.
  • guanti, mascherina di protezione, abbigliamento idoneo 

Trovate le sedie e i materiali, possiamo iniziare con il nostro lavoro!

FASE 1: RIMOZIONE DELLE VERNICI


Prendete una pezza imbevuta di alcool e passatela sulla sedia. Pulitela per bene e se guardando la pezza vi sembra vi siano tracce di colore continuate a passarla con insistenza. Più colore riuscite a togliere in questo modo meno fatica farete in seguito.

Asciugate la sedia con una pezza pulita.

Prendete la vostra levigatrice, carta vetrata grana 80, e passatela sulla seduta e nei punti in cui riuscite ad arrivare. Seguite sempre la direzione delle fibre del legno.
Finito il lavoro con la levigatrice, passate la carta vetrata, sempre grana 80, nei punti in cui non riuscivate ad arrivare.

Rimossa tutta la vernice passate su tutta la sedia della carta vetrata a grana più fine, per preparare la sedia all'applicazione della vernice (180 è l'ideale).

Se le condizioni della sedia lo consentono, cercate di non rimuovere chiodi e/o viti presenti smontando le sedie. Se sono molto vecchie non sarà facile far combaciare nuovamente tutti i pezzi. Tra l'altro prima venivano usate delle viti differenti quindi dovrete eventualmente sostituirle. Se non vi è la necessità non fatelo!

FASE 2: APPLICAZIONE DEL COLORE

Restauro trasformazione sedia vintage colori acrilici Fleur tortora
Per queste sedie ho scelto delle vernici acriliche della Fleur. Le trovate in qualunque ferramenta. Per ogni sedia ho utilizzato un solo barattolo. Sono delle vernici molto coprenti e l'effetto è davvero fantastico.

Iniziate a passare il colore sulla sedia partendo dalla seduta, con un pennello più grande, mentre per le altri parti vi conviene utilizzare dei pennelli più piccoli, stando sempre attenti alle sbavature.
  
Passate due mani per ogni sedia, rispettando sempre i tempi di posa.
 Restauro trasformazione sedia vintage colori acrilici Fleur verde acidoRestauro trasformazione sedia vintage colori acrilici Fleur azzurro

FASE 3: APPLICAZIONE PROTETTIVO 


Carteggiate con carta vetrata a grana molto fine, solo per rimuovere eventuali sbavature.

Per proteggere le sedie dall'usura e dalla caduta di possibili liquidi, ho utilizzato una finitura cerata ad effetto satinato e impermeabile. Se vedete che il prodotto è abbastanza denso potete passare una singola mano. 
L'effetto iniziale sarà molto lucido, come vedete nella foto, ma andrà via non appena si sarà asciugata per bene.

Restauro trasformazione sedia vintage finitura cerata Restauro trasformazione sedia vintage finitura cerata
Restauro trasformazione sedia vintage finitura cerataRestauro trasformazione sedia vintage finitura cerata   



Restauro trasformazione sedia vintage finitura cerata Restauro trasformazione sedia vintage finitura cerata

Fate asciugare, ed il gioco è fatto.
Sapete quante persone mi hanno chiesto dove le avessi acquistate? ;-)

Alla prossima!

You Might Also Like

0 commenti:

Cosa vi può servire?